love bet tennis

Love Bet n.3

Dopo una giornata di alterne fortune, ci riaffacciamo al mondo del betting con un atteggiamento più prudente, ma non per questo meno ambizioso. Questo mercoledì newyorchese ci propone una nutrita schiera di incontri stuzzicanti, sui quali poter speculare e lucrare senza ritegno.

Partendo dal tabellone maschile, concediamo l’apertura al sempiterno Lorenzi, opposto allo scorbutico argentino Pella. Paolino sembra aver superato tutti i grattacapi fisici che lo hanno tormentato nella prima parte della stagione, sensazione irrobustita dalla vittoria in rimonta su Kyle Edmund. I quotisti consegnano il favore dei pronostici a Pella, ma il sosia ufficiale di Steve Buscemi ha tutte le possibilità per proseguire il cammino a Flushing Meadows.

John Isner potrebbe faticare più del previsto contro il cileno Jarry. Il giovane sudamericano è uno dei talenti più cristallini della sua generazione, non appaga i palati più fini ma è assai concreto e centrato.

Il vecchio Simon sembra in grado di strappare almeno un set al convalescente Raonic, mentre Kevin Anderson potrebbe pagare le scorie accumulate nel corso dell’interminabile primo turno, lasciando la possibilità a Chardy di conquistare quantomeno il parziale della bandiera.

Tra le donne confidiamo nei progressi palesati da Lucie Safarova nel suo match d’esordio. Se dovesse mantenere la stessa velocità di crociera esibita contro la croata Martic, siamo ragionevolmente certi che potrà recare più di un grattacapo ad Ashley Barty, sua odierna avversaria.

I pronostici del 29 agosto 2018, US Open day3

Questo il riepilogo:

Pella– Lorenzi 3-0   no

Isner– Jarry 3-0   no

Anderson– Chardy 3-0 no

Raonic– Simon 3-0 no

Georges– Makarova 2-0 no

Barty– Safarova 2-0 no

Wang– Begu 2-0 no

Sevastova– Liu 2-0 no

Com’era andata la giornata precedente: Love Bet n.2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *