andy murray nuovo n.1 atp

Andy Murray nuovo n.1 ATP

Il 2016 termina con un clamoroso cambio al vertice del tennis mondiale, lo scozzese Andy Murray diventa finalmente n.1 ai danni del re uscente Novak Djokovic.
Ho scritto “finalmente” perché Andrew Murray detto Andy a 29 anni è secondo solo a John Newcombie come giocatore più anziano a diventare n.1, dopo ben 7 anni da quando per la prima volta è diventato n.2. Murray è il 26esimo n.1 da quando nel 1973 è stato introdotto il ranking computerizzato.

I Murray e mamma Judy

Nato a Glasgow in Scozia Andy Murray è stato introdotto al tennis dalla madre, Judy Murray, che è stata capitano della Fed Cup inglese. La signora Judy ha sfornato due numeri uno ATP dato che il fratello maggiore di Andy, Jamie Murray è stato n.1 nella classifica di doppio il 4/4/2016 (ora è n.4). I fratelli Murray nel 2015 sono stati gli artefici della vittoria in Coppa Davis della Gran Bretagna.
andy murray e jamie murray
Non tutti sanno che Andy Murray da bambino è sopravvissuto ad un attentato sanguinario nella sua scuola primaria che è costato la vita a 16 bambini, alla loro insegnante e all’attentatore. Andy dirà che la faccenda fu un brutto colpo per la sua famiglia dal momento che sua madre conosceva personalmente l’attentatore.

Le verdi promesse di Wimbledon

Sui verdi campi di Wimbledon si fece notare un Andy Murray diciottenne che nel 2005, da n.312 del mondo, raggiunse al suo debutto il terzo turno dove venne domato in 5 set dall’argentino David Nalbandian per 67(4) 16 60 64 61.

Andy ha poi vinto il torneo di Wimbledon nel 2013 e per la seconda volta nel 2016, portando a 3 il numero di tornei slam conquistati, con il titolo degli US Open nel 2012.

Correva il magico anno 2016

Gennaio – Andy Murray è in finale agli Australian Open, battuto da Novak Djokovic (1) per 61 75 76(3).
Febbraio – Andy Murray diventa padre per la prima volta di Sophia, Djokovic è n.1 avanti di 6000 punti, una montagna che pare impossibile da scalare.
Maggio – Andy Murray vince il Master 1000 di Roma battendo in finale Novak Djokovic per 63 63, raggiunge la finale del Roland Garros ma viene battuto da Djokovic per 36 61 62 64. Murray si separa dal suo allenatore Amelie Mauresmo che lo seguiva dal giugno 2014 e torna a farsi seguire da Ivan Lendl.
Giugno – Vince il torneo Aegon Championship di Londra (ATP 250) e poi Wimbledon battendo in finale Milos Raonic per 64 76(3) 76(2).

wimbledon 2016 a Andy Murray

Agosto – Andy Murray vince le Olimpiadi di Rio battendo in finale un redivivo Juan Martin DelPotro che ha battuto Novak Djokovic al primo turno.
Settembre – Agli US Open Andy Murray viene fermato ai quarti dal giapponese Kei Nishikori(6) per 16 64 46 61 75.
Ottobre – Andy Murray vince il China Open (ATP 500) di Pechino, il Master 1000 di Shanghai e il torneo Erste Bank Open (ATP 500) di Vienna.
Novembre – conquista il Master 1000 di Parigi Bercy e sorpassa Novak Djokovic al vertice del tennis mondiale il 6.11.2016.

Tenacia, umiltà, tanto lavoro: sono queste le caratteristiche di Andy Murray, un incredibile lottatore in campo, non pare un caso che sia nato sotto il segno del Toro.

L’uomo che ha detto alla BBC “Non avrei mai pensato che sarei diventato n.1 al mondo” ce l’ha fatta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *